Tag Archives: Magda Szabó

Magda Szabó – Via Katalin

8 Set

Mio padre a quei tempi osseravava costernato gli eventi, non riusciva ad accettare gli ideali del fascismo né come cristiano né tanto meno come uomo che aveva scelto la professione di insegnare i principî morali alla società, ma il fatto che bisognasse obbedire all’autorità, ai superiori, in qualcunque circostanza restava un imperativo categorico, per quanto penoso. Ci vollero la morte degli Held e il massacro di Henriett per far crollare a pezzi le sue rigide norme, e ancora oggi mio padre non riesce a perdonarsi che questo sia avvenuto troppo tardi, quando ormai non poteva più aiutare nessuno.

Magda Szabó
Via Katalin
Einaudi – SuperET

***

E si leggeva la venerabile Szabó anche un po’ di tempo fa, con La ballata di Iza.

E il fantasma vicino al libro credo sia Henriett, anche se non era una ragazzina appariscente.

 

Annunci

Magda Szabó, La ballata di Iza

21 Gen

La vecchia si stava preparando a uscire. Disse che avrebbe ascoltato i suoi racconti prima possibile ma ora doveva proprio andare. Iza la guardò allibita. La madre prese la sporta vuota, salutò, uscì. Iza si piantò con i gomiti sul davanzale della finestra e la cercò allarmata con lo sguardo. La calura soffocante era cessata. La madre uscì sulla strada, non era più terrorizzata dal traffico come prima, perchè attraversò il breve tratto di binari fino all’isola pedonale senza aiuti, e s’arrampicò sul tram numero sei.

Magda Szabó, La ballata di Iza

Dopo La porta, credevo di aver raggiunto l’apice letterario in quanto a orgoglio, cocciutaggine, decoro e dignità.  Ma le donne della Ballata di Iza non scherzano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: